LA SALUTE PRIMA DI TUTTO

CAMPAGNA DI MONITORAGGIO DELLA SALUBRITA' DELL'ARIA E DELL'ACQUA NELL'AMBITO DEL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli della notizia

COMUNICATO STAMPA

“LA SALUTE PRIMA DI TUTTO”

In merito alle tematiche relative ai possibili effetti negativi in compromissione delle matrici ambientali, eventualmente derivanti dalle discariche di rifiuti solidi urbani e materiali contenenti amianto in contrada Vignali-Castellino, la codesta Amministrazione Comunale ha condotto nel corso dell’anno 2016 una campagna di monitoraggio della salubrità dell'aria e dell'acqua nell’ambito del territorio comunale.
Di seguito, vengono resi noti i risultati dei campionamenti finora effettuati sulle matrici aria e acqua, quest’ultima derivante da pozzi appartenenti a proprietà private, dislocati in siti potenzialmente compromessi previa autorizzazione dei possidenti.

Nel corso dell’anno sono state aggiunte le ricerche per le fibre di amianto aereo disperse e sono state ampliate le analisi dell’acqua, analizzandole non solo dal punto di vista chimico ma anche microbiologico.

In particolare, in merito a quest’ultimo aspetto, il valore degli Enterococchi, in uno dei pozzi spia, è risultato superiore al valore massimo consentito per le acque potabili, rendendo l’acqua non fruibile a tale scopo ma utilizzabile a scopi irrigui. Tale situazione è probabilmente ascrivibile alla presenza di numerosi pozzi a sperdere disseminati nel territorio comunale e appartenenti soprattutto alle abitazioni ad uso estivo. Il riscontro di lievi contaminazioni microbiologiche delle acque di falda è un fatto noto e diffuso in tutto il Salento, così come riportato in letteratura (ad es. “Nerò. L’acqua nella Grecìa salentina: da necessità a risorsa.” De Donno A. et al, ed. Manni; “Using teh DPSIR frame work to identify factors influencing the quality of groundwater in Grecìa salentina” Bagordo F. et al 2016), dalla quale si evince che per diverse cause la falda profonda salentina risulta vulnerabile e che tale fragilità risulta più evidente in particolari stagioni dell’anno.

Sostanzialmente, quindi, i risultati ottenuti sono confortanti in termini di salubrità del territorio, ma non ci inducono ad abbassare la guardia sulle emergenze ambientali. Infatti, l’Amministrazione Comunale continuerà il monitoraggio delle matrici ambientali, e il prossimo campionamento è già fissato per il mese di Gennaio 2017. Inoltre, è stata inoltrata comunicazione alla Provincia di Lecce per esprimere la contrarietà di questa Amministrazione Comunale ad ulteriori installazioni nel nostro territorio comunale o in prossimità dello stesso, che possano influire sulla qualità dell’ambiente e sulla salute umana.

Questo, e tutto ciò che si renderà necessario sarà effettuato per monitorare lo stato di salute della nostra Città ed intervenire in caso di necessità per garantire sicurezza al territorio e a tutti i cittadini.

Galatone, 29 Dicembre 2016

Sindaco Livio Nisi

Ass.re Politiche Ambientali Annamaria Campa

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina